| EN | | DE |
| EN | | DE |

Wima2021 - Produzioni enogastronomiche di montagna

Wima2021 - Produzioni enogastronomiche di montagna

Per l’edizione 2021 le categorie di interesse saranno nuovamente 4, ma con una novità: si aggiunge "Produzioni enogastronomiche di montagna" per valorizzare metodi innovativi di produzione e/o di trasformazione delle materie prime, ma anche nuovi approcci di marketing e commercializzazione delle risorse.

Le selezioni

Ognuna delle quattro le categorie in concorso è stata affidata ad un team di esperti di alto profilo, che ha segnalato una rosa di candidati scelti tra i progetti più interessanti nel panorama nazionale e internazionale.

I candidati della categoria “Produzioni enogastronomiche di montagna" sono stati selezionati da:

Maddalena Fossati - direttore de La Cucina Italiana 
Massimiliano Tonelli - direttore editoriale di Gambero Rosso e Artribune 
Norbert Niederkofler -chef, 3 stelle Michelin con il ristorante St. Hubertus 

Le valutazioni

Ad individuare i vincitori di ogni categoria sono state quattro giurie, una per ambito, composte da studenti e dottorandi universitari selezionati per profilo, ambito di studi e competenza.

La valutazione delle candidature della categoria “Produzioni enogastronomiche di montagna” è stata affidata agli studenti del Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche dell’Università di Parma. Docente di riferimento: prof.ssa Cristina Mora.

Le premiazioni

Nella cornice del Lagazuoi Expo Dolomiti, a quota 2.778 metri, dal 20 agosto al 24 ottobre 2021 si è tenuta la mostra dedicata ai progetti vincitori della seconda edizione dei Winning Ideas Mountain Awards, WIMA 2021.