| EN | | DE |
| EN | | DE |

© Stefano Zardini

Turismo sostenibile di montagna - Premiati

Il primo classificato e la menzione speciale per la startup di ogni categoria saranno protagonisti di una mostra all’interno dello spazio espositivo Lagazuoi Expo Dolomiti da giugno 2022 a marzo 2023.

VINCITORE ASSOLUTO EX-EQUO

 

L’Altra Montagna. Le Dolomiti del silenzio

Motivazioni del premio

Di questo progetto è stato premiato l’impegno e la sensibilità nel promuovere il valore del territorio, delle tradizioni locali e della vita delle comunità di montagna attraverso il coinvolgimento delle comunità stesse.
L’obiettivo è di costruire “un racconto autentico e sincero delle Dolomiti meno battute” e di “trasmettere ad un turista l’unicità che hanno in sé i luoghi”, in nome della partecipazione e dell’ideale di un turismo che sia realmente sostenibile.

Vai alla scheda
VINCITORE ASSOLUTO EX-EQUO

 

Antagonisti di Melle

Motivazioni del premio

L’iniziativa di questi giovani ha colpito non solo per l’immediatezza e la vitalità del progetto e per la giovane età dei promotori, ma anche per la sua esemplarità, cioè per la sua capacità di trasformarsi in modello di imprenditorialità turistica sostenibile (sia da un punto di vista ambientale, sia sul piano della economicità) per altre piccole realtà simili.
Il progetto testimonia in modo evidente che, anche partendo da mezzi e risorse contenute, si può “sfidare l’idea che sia impossibile fare impresa in un piccolo paesino di montagna” e che si possono, al contrario, creare concrete opportunità di lavoro per le comunità locali e così contribuire, in ultima istanza, a salvaguardarne l’esistenza.

Vai alla scheda

MENZIONE SPECIALE

Ecotrix

Motivazioni del premio

Si tratta di un progetto già operativo che evidenzia un elevato livello di efficienza ed efficacia nella riduzione volumetrica della quantità di rifiuti inorganici, ivi compresi quelli particolarmente inquinanti. L’applicabilità molto ampia ne fa uno strumento estremamente versatile e di facile diffusione che favorisce l’implementazione di pratiche di economia circolare in ambiti diversi, compreso quello domestico, grazie al più facile riutilizzo del materiale trattato.
È un progetto di particolare utilità nelle aree a forte presenza turistica dove la concentrazione di rifiuti inorganici è particolarmente elevata.

Vai alla scheda